Contenuto principale



STEPHEN KING

Doctor Sleep

stephen kingSpostò la sacca da una spalla all'altra, attraversando la strada. Magari era davvero il posto che andava cercando, dove avrebbe finalmente trovato il modo di raddrizzare la sua vita balorda.

Ovunque tu vada, avrai sempre te stesso al tuo fianco.

Chiuse il pensiero in uno scomparto della mente. Ormai era diventato bravo a farlo. Quel ripostiglio segreto ne conteneva di ogni.".

 

Leggi tutto...

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Misery

stephen kingAveva lavato il sangue della falciatrice ma si era dimenticata della lama sottostante. Forse se ne sarebbe ricordata in seguito, ma Paul dubitava. Annie aveva la tendenza a dimenticare appena passato il momento cruciale.

Rifletté allora che mente e falciatrice avevamo molto in comune: quel tanto che si vedeva sembrava a posto.

Leggi tutto...

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Buick 8

stephen kingQuelli che siedono a capotavola (che hanno lavorato per arrivarci e che lavorano per restarci) non mandano mai tutto a quel paese andandosene a pescare. No. Noi che siamo seduti a capotavola continuiamo a preparare i letti, a lavare i piatti e a imballare il fieno meglio che possiamo. Ah, come faremmo se non ci fossi tu? icono gli altri.

La risposta è che la maggior parte di loro andrebbe avanti a fare ciò che vuole, come sempre. Ad andare in malora allo stesso modo di sempre.

 

Leggi tutto...

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

IT

stephen king"Buona fortuna, Big Bill." pensò Ben e preferì non guardare più.

Ne soffriva, provava un dolore in un luogo così intimo che nessun vampiro o licantropo sarebbe mai riuscito a raggiungere.

Se ha da essere così, così sia. Ma tu non l'amerai mai come l'amo io. Mai.

Leggi tutto...

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Stagioni diverse

stephen kingLe cose più importanti sono le più difficili da dire. Sono quelle di cui ci si vergogna, perché le parole le immiseriscono - le parole rimpiccioliscono cose, che finché erano nella nostra testa sembravano sconfinate, e le riducono a non più che a grandezza naturale, quando vengono portate fuori. Ma è più che questo, vero?

Le cose più importanti giacciono troppo vicine al punto, dov'è sepolto il vostro cuore segreto, come segnali lasciati per ritrovare un tesoro che i vostri nemici sarebbero felicissimi di portar via.  

Leggi tutto...

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Il miglio verde

stephen king[...]Allora vai senza perdere altro tempo, vai veloce mentre l'ultima luce si spegne, vattene da Derry, allontanati dal ricordo... ma non dal desiderio. Quello resta, tutto ciòche eravamo e tutto ciò che credevamo da bambini, tutto quello che brillava nei nostri occhi quando eravamo sperduti e il vento soffiava nella notte.

Parti e cerca di continuare a sorridere. Trovati un po' di rock and roll alla radio e vai verso tutta la vita che c'è con tutto il coraggio che riesci a trovare e tutta la fiducia che riesci ad alimentare. Sii valoroso, sii coraggioso, resisti. Tutto il resto è buio.[...]

 

Leggi tutto...

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Altri articoli...

  1. La storia di Lisey
  2. 11/22/63