Contenuto principale



Diario di una scrittrice

 

La vita, insomma, è molto solida o molto instabile? Sono ossessionata da questa contraddizione. Dura da sempre, durerà sempre, affonda giù fino alle radici del mondo, quest'attimo in cui vivo. Ed è anche transitorio, fuggevole, diafano. Passerò come una nuvola sulle onde. Forse può darsi che, pur cambiando, pur fuggendo uno dietro l'altro così rapidi, così rapidi, abbiamo - noi esseri umani - una qualche successione e continuità, e che la luce ci attraversi. Ma che cos'è la luce?

 


  Ti è piaciuto il brano che hai letto?
Allora regala o regalati il libro
Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn