Contenuto principale



Il buio oltre la siepe


Giungemmo al lampione all'angolo: quante volte Dill e io eravamo stati là, abbracciando il grosso palo, osservando, aspettando, sperando? Quante volte Jem ed io avevamo fatto quel percorso? Entrai nel giardino dei Radley per la seconda volta in vita mia. Boo ed io salimmo gli scalini che conducevano al portico. Le sue dita trovarono la maniglia della porta; egli lasciò andare dolcemente la mia mano, aprì la porta, entrò, e la richiuse. Non lo vidi mai più. I vicini portano dei cibi quando qualcuno muore, fiori quando siamo malati e piccoli doni nelle occasioni intermedie. Boo era nostro vicino. Ci aveva regalato due bambole di sapone, un orologio rotto con la catena, un paio di monetine portafortuna, e le nostre vite.

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn